Chi emigra è alla ricerca del benessere e quindi di un lavoro. Per aiutare queste persone in difficoltà la Fondazione, ha ottenuto una delibera della Regione Lombardia di un adeguato finanziamento per questo progetto da realizzarsi nel Sud Sudan: creare un’attività che faccia nascere stabili posti di lavoro per chi è fuggito in Italia. Dei rotariani della Fondazione stanno già attivamente lavorando per questo scopo in Sud Sudan.

Contemporaneamente la Fondazione sta creando a Milano una “scuola” per insegnare ai migranti del Sud Sudan un lavoro che, una volta appreso, permetterà loro di tornare al loro Paese e trovare immediatamente quel benessere che sono venuti a cercare in Italia.

Il progetto prevede analoghi percorsi per gli altri Paesi di provenienza dei migranti.